HOME


NEL PARCO
Alfideo Fochetti


Indice

 

 

Prefazione
Distillare gocce preziose da regalare per strada a chi passa, Marcello Arduini

Tutto qui 
NESSUNO DI NOI  
descrizione di un’alba  
Non venire a cercarmi  
In attesa della pioggia  
Aria chiara del mattino 
ad maiora  
nuvole di carta 
nuvolamente 
La domenica va avanti  
post scriptum  
Vexata quaestio  
ORIZZONTI DI PAROLE  
Se fossi io ad avere  
Da solo nel parco  
incerta equazione  
la cura  
Tutti i sorrisi ci amano  
passa il tempo  
una grande saggezza  
Se il mare  
Si sono spente le luci    
“Tu sei il mio paradiso…”  
Pronunce d’amore
TUTTO QUESTO TEMPO  
Ci prende per mano  
il riposo di dioniso  
innocuo vagare  
Egloga del disincanto  
Non piegherò  
tutto il tempo che resta
fuori dal tempo  
per capire  
Io ti amo perché quando  
Contrappunti armonici  
Un magico sentire ha preso possesso 7 
Seduto al tavolo  
sine die  
Sorveglio le ore per non addormentarmi 0 
Si mostra appena il dono della sera  
La poesia  
Nessuno di noi  
Accade ciò che accade  
accade cio’ che accade!  
niente e’ nuovo  
innocenza e paura  
attrazioni  
C’è qualcosa che non torna  
Il Passeggero Fantasma  
E’ leggera  
“Ti ho consegnato il mio cuore”  
tutto è già accaduto prima ancora di accadere!  
andare per ritornare  
Nelle stanze della memoria  
Ci sarà, credo una maniera diversa 3 
Essere eleganti  
Silenzio e frode  
Dorme confusa
Siamo Ombre Indefinite